InsideOut Training Blog

Perché procrastiniamo? Consigli per un time management più efficace

Pubblicato da: Domenico Malara il 07.11.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

A chi non è capitato di avere un progetto importante e di rimandarlo continuamente, senza una reale necessità? La motivazione di questo comportamento non è un’eccessiva pigrizia, non sempre almeno, ma va ricercata nelle emozioni che l’attività ci provoca, anche se sappiamo molto bene che la procrastinazione non porterà alcun risultato.

Come procedere? Ecco a seguire alcuni consigli per essere più efficaci nel time management.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, gestione del tempo

Multitasking: significato e differenze tra attività importanti e urgenti

Pubblicato da: Salvatore Errante il 01.08.2019
🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

A tutti noi è capitato almeno una volta di arrivare a fine giornata e renderci conto che avevano risolto una serie di problemi urgenti, senza però avere fatto nulla di veramente importante. La sensazione di dovere rispettare una scadenza imminente spesso fa perdere di vista compiti e responsabilità potenzialmente più soddisfacenti, ma con deadline meno stringenti.

In epoca di multitasking come regola, nell'articolo che segue proviamo ad analizzare la differenza tra attività importanti e urgenti.

Per saperne di più

Argomenti: raggiungere obiettivi, multitasking, gestione del tempo

Come migliorare le performance aiutando i collaboratori a "staccare"

Pubblicato da: Domenico Malara il 20.06.2019
🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Anche quando lo stress ha origine sul lavoro, difficilmente resta confinato al contesto dell’ufficio. Soprattutto con la diffusione di tecnologie mobile e della pratica dello smark working, siamo abituati a essere perennemente connessi e reperibili in qualunque momento della giornata. Le conseguenze pericolose dello stress lavoro correlato hanno portato il legislatore a inserirlo tra i rischi del DVR. Cosa possono fare le aziende? In questo articolo vedremo come creare una cultura aziendale proattiva, capace di aiutare i collaboratori anche nel contesto casalingo, rilassandosi e rinfrescando i pensieri, con l’obiettivo di migliorare le performance.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, smart working

Come coniugare pianificazione delle attività e lavoro "agile"

Pubblicato da: Salvatore Errante il 21.03.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Storicamente considerata uno dei pilastri del management efficace, la pianificazione delle attività è al centro di una vera e propria trasformazione, anche a causa dell’introduzione di nuove modalità di lavoro da remoto che spostano il focus sul raggiungimento degli obiettivi.

Ma come si coniugano lo smart working e il lavoro agile con l’organizzazione del tempo, comunque necessaria per garantire lo svolgimento dei propri compiti?

Scopriamolo in questo articolo.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, smart working, gestione del tempo

Il multitasking nasconde delle insidie: ecco come superarle!

Pubblicato da: Salvatore Errante il 31.01.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Nonostante il termine sia estremamente ricorrente, nelle job description e non solo, il multitasking è una capacità forse fin troppo sopravvalutata.

Innanzitutto, più che multi-tasking siamo di fronte a un fenomeno di switch-tasking, perché non siamo in grado di gestire davvero contemporaneamente più attività, bensì saltiamo continuamente da un compito all'altro. Inoltre, l’efficienza in realtà non è data dal multi, ma dal mono-tasking e nell'articolo che segue ti spieghiamo il perché.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, gestione del tempo

Pensi di essere multitasking? Forse ti stai sabotando!

Pubblicato da: Salvatore Errante il 03.01.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Oggi siamo abituati a passare da un’attività all'altra e da un dispositivo all'altro con estrema naturalezza e facilità, sia in ambito lavorativo che nella vita privata.

Forse stai leggendo questa pagina perché hai cliccato un post sui social media, magari hai ricevuto un’email e il titolo ti ha incuriosito e hai contemporaneamente altre finestre aperte nel tuo browser, per gli scopi più disparati. Ma non solo pagine internet, potresti avere un messaggio di posta da completare o una presentazione da terminare.

Tutto ciò significa essere multitasking? Scoprilo nelle prossime righe, insieme ai segnali per valutare se ti stai auto-sabotando.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, gestione del tempo

Come migliorare la concentrazione anche lavorando in un open space

Pubblicato da: Salvatore Errante il 19.06.2018
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Una gestione del tempo efficace, unita alla capacità di concentrarsi sono certamente due delle caratteristiche indispensabili per chi ha la possibilità di lavorare in modalità agile. Ma non è solo lo smart working a richiedere ai collaboratori di migliorare la concentrazione, anche l’ufficio, soprattutto se strutturato come open space, un ambiente aperto e sprovvisto di separazioni tra una postazione e l’altra.

Per saperne di più

Argomenti: gestione risorse, multitasking, gestione del tempo

Per migliorare la produttività serve essere multitasking?

Pubblicato da: Salvatore Errante il 31.05.2018
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Nelle pagine di questo blog abbiamo ribadito in diverse occasioni come il multitasking, nell'accezione in cui lo intendiamo oggi ovvero la capacità di svolgere più attività contemporaneamente, sia in realtà più vicino allo switch-tasking che è invece l’abilità di spostarsi velocemente da un’attività ad un’altra. 

Oggi vedremo se si tratti effettivamente di una competenza utile a migliorare la produttività e vi daremo alcuni consigli per essere più efficienti.


Per saperne di più

Argomenti: prevenire lo stress, produttività aziendale, multitasking

L'impatto (dannoso) del multitasking sull'efficienza organizzativa

Pubblicato da: Salvatore Errante il 22.05.2018
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

La capacità di gestire più attività contemporaneamente e di fare fronte alle numerose distrazioni che email, telefono, chat e social network generano ogni minuto (se non ogni secondo) è un requisito fondamentale in moltissime organizzazioni aziendali.

Ma siamo certi che questo sia effettivamente ciò che viene definito multitasking?

E quali sono gli effetti di questa modalità di lavoro sull'efficacia professionale dei collaboratori e sull'efficienza organizzativa? Ne parliamo nelle prossime righe. 

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking

Migliorare la produttività del lavoro: reattività VS proattività

Pubblicato da: Salvatore Errante il 08.05.2018
🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Quando si sente parlare di proattività del team, si tende ad associare questa competenza ritenuta fondamentale alla capacità di anticipare un problema o un’esigenza di business. A differenza della reattività che coincide con la velocità nel dare una risposta, spesso quindi basata sull'istinto e per questo non sempre efficace, la proattività è vista generalmente come una caratteristica positiva.

Ma queste definizioni sono corrette? Non del tutto, nell'articolo che segue proveremo allora a fare chiarezza sul significato di comportamento reattivo e proattivo, con alcuni consigli per migliorare la produttività del lavoro.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking