InsideOut Training Blog

Salvatore Errante

Salvatore Errante
Laureato in Scienze della Comunicazione, dopo un Master in Marketing Management, Salvatore Errante ha operato per dieci anni presso un'importante multinazionale nel campo della formazione e della consulenza, intervenendo in qualità di formatore e coach in numerose aziende italiane e multinazionali. Ha inoltre ricoperto, per la stessa società, il ruolo di Responsabile dell'Area Formazione Commerciale e Marketing. Ha fondato InsideOut insieme a Domenico Malara ed oggi, in qualità di partner, si occupa dello sviluppo di percorsi formativi focalizzati sull'efficacia personale, commerciale e manageriale.
Mi puoi trovare su:

Post recenti

Come coniugare pianificazione delle attività e lavoro "agile"

Pubblicato da: Salvatore Errante il 21.03.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Storicamente considerata uno dei pilastri del management efficace, la pianificazione delle attività è al centro di una vera e propria trasformazione, anche a causa dell’introduzione di nuove modalità di lavoro da remoto che spostano il focus sul raggiungimento degli obiettivi.

Ma come si coniugano lo smart working e il lavoro agile con l’organizzazione del tempo, comunque necessaria per garantire lo svolgimento dei propri compiti?

Scopriamolo in questo articolo.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, smart working, gestione del tempo

Come cambia il ruolo del manager: 5 consigli per i leader del futuro

Pubblicato da: Salvatore Errante il 07.03.2019
🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Il ruolo del manager è stato identificato, per quasi un secolo, con le funzioni di base teorizzate da Henri Fayol nella prima metà del 1900. All'interno dei suoi 14 principi del management, le 5 attività principali sono:

  • pianificazione
  • organizzazione
  • staffing
  • direzione
  • controllo

L’efficacia di questi metodi, tuttavia, è limitata a un contesto aziendale e di mercato stabile in cui vi siano degli obiettivi da raggiungere in modo sistematico. Ma nell'epoca della digital transformation e della flessibilità, occorre fare evolvere anche le figure manageriali. Ecco come fare, con 5 consigli orientati all'efficacia.

Per saperne di più

Argomenti: leadership, management, empowerment organizzativo

L’impatto della formazione in azienda sulla digital transformation

Pubblicato da: Salvatore Errante il 14.02.2019
🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

La digital transformation si è ormai consolidata come vero e proprio contesto di mercato, passando dall'essere un semplice modo di dire (molto inflazionato), al diventare una realtà concreta tra le attività quotidiane. Anche la formazione in azienda viene spesso coinvolta dalla trasformazione tecnologica, e in particolare:

  • Si ricorre sempre più spesso a strumenti formativi multimediali per la trasmissione di competenze tecniche, con la possibilità di prendere parte a corsi online con un istruttore virtuale, seguire webinar, accedere a piattaforme di eLearning, partecipare a spazi web, come chat e forum, sui quali condividere esperienze e conoscenze;
  • Molte aziende decidono sovente di far ricorso alla formazione per sviluppare le competenze necessarie a vivere la digital transformation con fiducia e senza timore, facilitando sia la gestione di questo specifico cambiamento, sia la crescita di una mentalità originale e innovativa in ogni altro ambito aziendale.

Nell'articolo che segue ci occuperemo proprio di questo secondo aspetto, evidenziando l’importanza di un progetto formativo nell'affrontare con successo la trasformazione digitale.

Per saperne di più

Argomenti: formazione aziendale, training aziendale, change management

Il multitasking nasconde delle insidie: ecco come superarle!

Pubblicato da: Salvatore Errante il 31.01.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Nonostante il termine sia estremamente ricorrente, nelle job description e non solo, il multitasking è una capacità forse fin troppo sopravvalutata.

Innanzitutto, più che multi-tasking siamo di fronte a un fenomeno di switch-tasking, perché non siamo in grado di gestire davvero contemporaneamente più attività, bensì saltiamo continuamente da un compito all'altro. Inoltre, l’efficienza in realtà non è data dal multi, ma dal mono-tasking e nell'articolo che segue ti spieghiamo il perché.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, gestione del tempo

L'impatto della cultura organizzativa sulle performance aziendali

Pubblicato da: Salvatore Errante il 17.01.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

“Culture eats strategy for breakfast” ovvero “la cultura [aziendale] si mangia la strategia a colazione” è la citazione forse più celebre del consulente manageriale e saggista Peter Drucker.

Non a caso, negli ultimi decenni uno degli obiettivi principali nelle aziende è quello di trovare un punto di incontro tra la cultura organizzativa e le modalità di lavoro sempre più innovative e flessibili, abbandonando il paradigma tradizionale dei piani che prevedono diversi anni per la loro attuazione.

La cultura può avere un impatto anche sulle performance aziendali? Scopriamolo nell'articolo di oggi.

Per saperne di più

Argomenti: cultura aziendale, empowerment organizzativo, produttività aziendale

Pensi di essere multitasking? Forse ti stai sabotando!

Pubblicato da: Salvatore Errante il 03.01.2019
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Oggi siamo abituati a passare da un’attività all'altra e da un dispositivo all'altro con estrema naturalezza e facilità, sia in ambito lavorativo che nella vita privata.

Forse stai leggendo questa pagina perché hai cliccato un post sui social media, magari hai ricevuto un’email e il titolo ti ha incuriosito e hai contemporaneamente altre finestre aperte nel tuo browser, per gli scopi più disparati. Ma non solo pagine internet, potresti avere un messaggio di posta da completare o una presentazione da terminare.

Tutto ciò significa essere multitasking? Scoprilo nelle prossime righe, insieme ai segnali per valutare se ti stai auto-sabotando.

Per saperne di più

Argomenti: produttività aziendale, multitasking, gestione del tempo

Come gestire le emozioni negative al lavoro ed essere efficaci

Pubblicato da: Salvatore Errante il 13.12.2018
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

A tutti può capitare di vivere una giornata no, anche nel miglior clima aziendale e facendo il lavoro che più ci piace. Un progetto sta andando per le lunghe, il contratto per cui ci si è tanto impegnati è sfumato o una preoccupazione a casa sono problemi che possono decisamente incidere sul morale.

Poiché l’umore può decisamente essere contagioso, in un’azienda che considera il benessere organizzativo un valore fondamentale, sapere gestire le emozioni negative diventa una vera e propria competenza.

A seguire, vedremo alcuni consigli per affrontare i momenti di stress.

Per saperne di più

Argomenti: efficacia professionale, felicità in azienda, prevenire lo stress, clima aziendale

Il ruolo della comunicazione assertiva nei processi di vendita

Pubblicato da: Salvatore Errante il 22.11.2018
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Nel corso degli incontri commerciali, ogni venditore si trova a dovere gestire le obiezioni dei prospect che possono essere più o meno pacate. A prescindere dal tono utilizzato dall'interlocutore, è fondamentale mantenere la calma ed evitare di reagire in modo troppo impulsivo.

È questo l’obiettivo della comunicazione assertiva, un equilibrio complesso da mantenere tra l’ascolto dell’altro e l’espressione del proprio punto di vista.

Per saperne di più

Argomenti: vendita efficace, value selling, assertività

Le 9 caratteristiche del manager efficace

Pubblicato da: Salvatore Errante il 08.11.2018
🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Per anni siamo stati abituati a considerare i leader come delle figure carismatiche, competenti nel loro ambito, ma non bastano queste due caratteristiche a fare un manager efficace.

Per essere in grado di motivare un gruppo di lavoro, raggiungere gli obiettivi e massimizzare le performance, sono diverse le qualità che un manager deve sapere coltivare ogni giorno.

Ne abbiamo individuate 9 e ve ne parliamo nelle prossime righe.

Per saperne di più

Argomenti: leadership, management, empowerment organizzativo

Lo stress da lavoro correlato: i costi e i rischi per l’azienda

Pubblicato da: Salvatore Errante il 18.10.2018
🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Nonostante il pensiero piuttosto diffuso che la pressione motivi i collaboratori a dare il massimo, lavorare meglio e raggiungere risultati più velocemente, le aziende che sottovalutano i costi nascosti dello stress da lavoro correlato rischiano di compromettere notevolmente le loro performance.

Nell'articolo che segue, vedremo quali sono i costi e i rischi, provando a individuare delle soluzioni per ridurlo.

Per saperne di più

Argomenti: felicità in azienda, benessere organizzativo, prevenire lo stress, clima aziendale