<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=868521229982494&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Salvatore Errante

Laureato in Scienze della Comunicazione, dopo un Master in Marketing Management, Salvatore Errante ha operato per dieci anni presso un'importante multinazionale nel campo della formazione e della consulenza, intervenendo in qualità di formatore e coach in numerose aziende italiane e multinazionali. Ha inoltre ricoperto, per la stessa società, il ruolo di Responsabile dell'Area Formazione Commerciale e Marketing. Ha fondato InsideOut insieme a Domenico Malara ed oggi, in qualità di partner, si occupa dello sviluppo di percorsi formativi focalizzati sull'efficacia personale, commerciale e manageriale.
Find me on:

Post Recenti

3 consigli di time management per essere più produttivi

Pubblicato da Salvatore Errante il 19-lug-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Per lavorare sia in ufficio che da casa o in smart working, la gestione del tempo è una competenza fondamentale, da orientare il più possibile all'efficienza, per raggiungere gli obiettivi e incrementare le performance. Il tempo è considerato la risorsa più preziosa nell'epoca in cui viviamo e saperlo organizzare, lavorando meno ma con risultati di maggiore qualità, è indispensabile anche per stare meglio. 

Nelle righe seguenti proveremo a offrirvi 3 consigli di time management che riguardano, nello specifico:

  • La definizione delle priorità
  • La pianificazione delle scadenze
  • La riduzione delle distrazioni
Read More

Argomenti: raggiungere obiettivi, gestione risorse, produttività aziendale, gestione del tempo

9 segnali per capire se ai tuoi commerciali serve un corso di vendita

Pubblicato da Salvatore Errante il 12-lug-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Sono molti i direttori commerciali convinti che esistano solo due tipi di venditori: quelli che vendono e quelli che non vendono. Se il venditore che vende considera la visita di vendita un successo soltanto se si conclude con un ordine o un impegno che porterà alla chiusura, quello che non vende non distingue i fallimenti dai successi e spesso si limita a registrare la mancata vendita come una probabilità che va considerata. Poteva andare bene o male, insomma, e perdere una vendita può capitare.

L’unico problema della mentalità probabilistica è che sono più le vendite perse che quelle acquisite e alla lunga questa categoria di venditori ha un bilancio tendente al negativo.

Ecco che in questo articolo vedremo alcune scuse utilizzate dai commerciali per giustificare la mancata finalizzazione di un contratto. Si tratta di 9 segnali per capire se, forse, c’è bisogno di un corso di vendita.

Read More

Argomenti: vendita efficace, value selling, vendita consulenziale, corso di vendita

Le tecniche di vendita efficaci? Non sono tecniche!

Pubblicato da Salvatore Errante il 5-lug-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 8 minuti

Sebbene l’espressione vendita consulenziale sia piuttosto ricorrente e trendy negli ultimi anni, in realtà, questo approccio commerciale è già utilizzato da secoli.

In fondo, anche i medici sono figure consulenziali: prima visitano con cura, poi formulano una diagnosi e infine prescrivono la soluzione. Persino un buon meccanico per l’auto si comporta allo stesso modo.

Nell'articolo che segue vedremo se abbia ancora senso, nel mercato attuale, parlare di tecniche di vendita.


Read More

Argomenti: efficacia professionale, vendita efficace, value selling, vendita consulenziale

L'intelligenza emotiva: una capacità fondamentale per i manager

Pubblicato da Salvatore Errante il 26-giu-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 8 minuti

L’intelligenza emotiva sta avendo sempre maggiore risalto nella letteratura psicologica e delle Neuroscienze, ma spesso esce da questo ambito ed entra, a pieno titolo, in quello delle Risorse Umane, perché si tratta di una competenza indispensabile per i team leader e i manager che si trovano a dovere gestire un gruppo di collaboratori.

Ma cosa significa davvero? E in che modo rende efficace l’attività dei manager in azienda?

Proviamo a rispondere a queste domande nelle prossime righe.

 

Read More

Argomenti: leadership, management, empowerment organizzativo, intelligenza emotiva

Come migliorare la concentrazione anche lavorando in un open space

Pubblicato da Salvatore Errante il 19-giu-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Una gestione del tempo efficace, unita alla capacità di concentrarsi sono certamente due delle caratteristiche indispensabili per chi ha la possibilità di lavorare in modalità agile. Ma non è solo lo smart working a richiedere ai collaboratori di migliorare la concentrazione, anche l’ufficio, soprattutto se strutturato come open space, un ambiente aperto e sprovvisto di separazioni tra una postazione e l’altra.

Read More

Argomenti: gestione risorse, multitasking, gestione del tempo

Smart working: modalità, vantaggi e casi di successo

Pubblicato da Salvatore Errante il 5-giu-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Secondo la normativa introdotta in Italia dal Decreto 81 del 2017, lo smart working è denominato lavoro agile. In generale, le persone tendono a riferirsi a questa modalità come “lavoro da casa”.

Non c’è dubbio che si tratti di un argomento molto dibattuto e che ha le potenzialità per trasformare il concetto di lavoro a cui siamo stati abituati.

Per questa ragione vogliamo provare a offrire una panoramica completa, parlando nelle prossime righe di:

  • Significato
  • Normativa
  • Diffusione
  • Vantaggi
  • Casi di successo

 

Read More

Argomenti: efficacia professionale, gestione risorse, produttività aziendale, smart working

Per migliorare la produttività serve essere multitasking?

Pubblicato da Salvatore Errante il 31-mag-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Nelle pagine di questo blog abbiamo ribadito in diverse occasioni come il multitasking, nell'accezione in cui lo intendiamo oggi ovvero la capacità di svolgere più attività contemporaneamente, sia in realtà più vicino allo switch-tasking che è invece l’abilità di spostarsi velocemente da un’attività ad un’altra. 

Oggi vedremo se si tratti effettivamente di una competenza utile a migliorare la produttività e vi daremo alcuni consigli per essere più efficienti.


Read More

Argomenti: prevenire lo stress, produttività aziendale, multitasking

L'impatto (dannoso) del multitasking sull'efficienza organizzativa

Pubblicato da Salvatore Errante il 22-mag-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

La capacità di gestire più attività contemporaneamente e di fare fronte alle numerose distrazioni che email, telefono, chat e social network generano ogni minuto (se non ogni secondo) è un requisito fondamentale in moltissime organizzazioni aziendali.

Ma siamo certi che questo sia effettivamente ciò che viene definito multitasking?

E quali sono gli effetti di questa modalità di lavoro sull'efficacia professionale dei collaboratori e sull'efficienza organizzativa? Ne parliamo nelle prossime righe.

 

Read More

Argomenti: produttività aziendale, multitasking

Concentrazione e gestione del tempo in contesti di smart working

Pubblicato da Salvatore Errante il 15-mag-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Lo smart working consente ai collaboratori delle aziende che scelgono di attivarlo di svolgere le loro attività direttamente da casa o in mobilità grazie all'uso di dispositivi che li connettono all'ufficio. La flessibilità non riguarda più esclusivamente i manager o i commerciali che spesso si trovano fuori sede, ma coinvolge sempre più figure professionali, perché anche le attività amministrative e di routine possono essere serenamente gestite da remoto grazie alla tecnologia. In questi contesti, la gestione del tempo e la capacità di concentrazione ricoprono un ruolo più che mai centrale, per potere rispettare impegni, scadenze e mantenere (o possibilmente aumentare) la produttività.

Nelle prossime righe vi offriremo 6 suggerimenti per lavorare in modo efficace.

Read More

Argomenti: produttività aziendale, smart working, gestione del tempo

Migliorare la produttività del lavoro: reattività VS proattività

Pubblicato da Salvatore Errante il 8-mag-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Quando si sente parlare di proattività del team, si tende ad associare questa competenza ritenuta fondamentale alla capacità di anticipare un problema o un’esigenza di business. A differenza della reattività che coincide con la velocità nel dare una risposta, spesso quindi basata sull'istinto e per questo non sempre efficace, la proattività è vista generalmente come una caratteristica positiva.

Ma queste definizioni sono corrette? Non del tutto, nell'articolo che segue proveremo allora a fare chiarezza sul significato di comportamento reattivo e proattivo, con alcuni consigli per migliorare la produttività del lavoro.

Read More

Argomenti: produttività aziendale, multitasking