Le competenze da sviluppare con la formazione del management aziendale

Pubblicato da: Domenico Malara il 30.04.2020
Domenico Malara
Mi trovi su:

formazione management aziendaleOgni progetto di training aziendale, per essere efficace, ha bisogno di obiettivi definiti, prima di individuare il percorso necessario per poterli raggiungere. La formazione del management aziendale può essere costruita in modo personalizzato, a seconda delle singole esigenze, ma presenta anche delle caratteristiche comuni che riguardano:

  • l’efficacia della delega dal manager ai collaboratori
  • la gestione di una maggiore responsabilità
  • l’attività di coaching nei confronti del gruppo di lavoro

La formazione del management aziendale per consolidare la leadership

Le competenze manageriali sono fondamentali per garantire l’efficienza di un ambiente di lavoro; i progetti formativi si pongono l’obiettivo di svilupparle, per trasformare i responsabili di team in leader con i quali possa diventare un piacere collaborare.

Un manager efficace ha la possibilità di aumentare la motivazione, diffondere benessere e incrementare la produttività.

Sia che l’azienda decida di investire nella formazione dei leader del domani, sia che voglia consolidare le competenze dei manager attuali, tra le preoccupazioni e le sfide da affrontare troviamo la capacità di delega, di gestione delle responsabilità e di coaching. Analizziamole di seguito.

New call-to-action

L’efficacia della delega dal manager ai collaboratori

Prima di parlare della sua efficacia, è il caso di approfondire la necessità della di capacità di delega: si tratta di una competenza manageriale da sviluppare e consolidare, soprattutto quando la nomina a responsabile del gruppo di lavoro è avvenuta da poco tempo e il leader non può più essere coinvolto al 100% nelle attività quotidiane, dovendosi occupare della gestione dei suoi collaboratori.

Alla base dell’efficacia dello strumento di delega, troviamo la fiducia tra manager e collaboratori, la comunicazione trasparente di aspettative e risultati nel corso dei colloqui di feedback e la capacità di coaching.

L’attività di coaching nei confronti del gruppo di lavoro

Il manager che assume il ruolo di business coach adotta un approccio non direttivo, supportando l’empowerment attraverso l’esperienza diretta e consentendo al collaboratore di fare anche alcuni errori, nel suo perrcorso. In questo modo, oltre a stimolare l’istinto a imparare, si genera autonomia nella fase di apprendimento.

Uno degli elementi cardine del coaching – e che può fare parte degli obiettivi della formazione del management aziendale – è lo strumento del feedback. È fondamentale che, anche di fronte a un eventuale passo falso, il collaboratore senta di potere contare sull'appoggio del suo responsabile, che deve essere disponibile ad aiutarlo a superare le difficoltà, creando le condizioni per l’espressione massima del potenziale. L’obiettivo non deve essere fare notare gli eventuali sbagli, ma motivare a fare meglio e rimuovere gli ostacoli all’efficienza.

La gestione di una maggiore responsabilità

Quando il manager è in grado di assumere il ruolo di coach e di stimolare la crescita dei propri collaboratori, viene consolidatala fiducia reciproca e aumentano lo spirito di iniziativa e la responsabilità individuale. Per incarnare questo stile di leadership, il manager dovrebbe essere dotato di livelli elevate di intelligenza emotiva e sociale, oltre a ottime competenze relazionali.

Quello che abbiamo appena descritto è il processo che porta al cosiddetto empowerment organizzativo, all'interno del quale si formano team di lavoro empowered. Il responsabile di questo gruppo non è un leader che dirige, bensì un facilitatore che aiuta i collaboratori a esprimere il proprio potenziale, aumentandone il senso di responsabilità.

formazione del management aziendale

In alcuni contesti, ad esempio quando in azienda è attiva la modalità agile ed è possibile lavorare da remoto, anche la gestione del tempo è una competenza determinante, sia per il manager, sia per i suoi collaboratori.

Completare tutti i compiti previsti può non essere semplice, quando si tende a essere interrotti o a seguire delle distrazioni interne. Per questo, la formazione del management aziendale dovrebbe concentrarsi anche sulla capacità di allenare il focus e discernere le attività urgenti da quelle importanti. Scopri le nostre soluzioni di training online, live cliccando qui!

 


 

InsideOut ha studiato e realizzato Grow, il prodotto formativo di nuova concezione per sviluppare l'efficacia manageriale e aiutarti a:

  • essere riconosciuto come manager, leader e coach
  • imparare a valutare i collaboratori in modo realistico e obiettivo
  • aumentare la consapevolezza delle aree di miglioramento del collaboratore
  • creare un ambiente sicuro e rispettoso per dare e ricevere feedback di qualità
  • riconoscere e gestire i momenti di demotivazione e bassa performance

Se vuoi saperne di più, clicca qui e prenota una demo personalizzata e gratuita!

New Call-to-action

Argomenti: formazione aziendale, coaching aziendale, formazione manageriale, empowerment organizzativo