Il supporto del business coach al raggiungimento degli obiettivi

Pubblicato da: Domenico Malara aggiornato il 28 aprile 2022
Domenico Malara
Mi trovi su:

business coachI business coach sono figure esperte nell’aiutare un’organizzazione aziendale con la gestione di diversi aspetti: dal change management al business development, dall’aumento delle vendite all’incremento dei profitti. Definiti anche consulenti, partner o mentori, i coach indicano la direzione da seguire, lavorando allo stesso tempo sul senso di responsabilità e sulla capacità di delega delle figure manageriali.

Ma non è tutto! Scopri di più continuando a leggere questo articolo.

Perché richiedere il supporto di un business coach?

L’attività di coaching applicata a un contesto organizzativo può aiutare a:

  • creare un ambiente di lavoro collaborativo, aperto alle novità
  • definire con chiarezza i passaggi necessari a raggiungere anche gli obiettivi più ambiziosi
  • aumentare la consapevolezza di sé e del proprio potenziale professionale
  • sviluppare competenze comportamentali fondamentali per guidare un gruppo di lavoro
  • consolidare la capacità di decision making e l’affidabilità
  • migliorare la qualità delle performance individuali e incrementare la produttività
  • ottenere maggiore sicurezza in sé stessi, dando vita al processo di empowerment

 

New Call-to-action

 

Il coach viene spesso identificato come una figura esterna all’azienda, ma anche il manager può assumere il ruolo di coach e supportare il proprio gruppo di lavoro nella definizione degli obiettivi e delle attività necessarie a raggiungerli con la massima soddisfazione.

In questo modo, si attiva un circolo virtuoso che ha un impatto deciso sull’incremento della motivazione e sulla riduzione dei livelli di stress.

Un altro vantaggio che può derivare dall’attività di coaching è la diffusione di una cultura aziendale più efficace, fondata su una maggiore collaborazione tra le persone, con leader che incoraggiano la crescita e valorizzano i talenti.

 

Cosa dovrebbe comprendere un’attività di coaching?

 

Abbiamo visto come l’obiettivo di un business coach sia quello di rafforzare le competenze e definire un percorso chiaro, per mettere in pratica la visione aziendale e ottenere i migliori risultati attraverso processi decisionali più efficaci.

Manager, leader, responsabili di dipartimento - ma anche dipendenti e collaboratori - possono trarre giovamento dal coaching ricevendo consigli su misura sul proprio sviluppo professionale, riscontri puntuali sulla qualità delle attività e sulle opportunità di crescita aziendale.

business coach

In sintesi, l’attività di coaching può comprendere:

  • una guida nella definizione di obiettivi di business - a breve, medio e lungo termine
  • il supporto alla pianificazione strategica per una crescita sostenibile dell’intera organizzazione
  • un affiancamento esperto che aiuta ad ampliare la propria visione
  • la condivisione di un punto di vista diverso dal proprio, anche esterno all’azienda
  • la valutazione dell’efficacia delle procedure e delle attività quotidiane

 

Cosa serve perché il coaching sia efficace?

Il business coach ha bisogno che il coachee “porti” la sua prospettiva, le sue esperienze e consapevolezze, mettendole a disposizione lungo tutto il percorso di sviluppo.

Il concetto di consapevolezza ricorre molto spesso quando si parla di coaching – insieme a quello di feedback – perché l’osservazione da una prospettiva diversa aiuta a comprendere le reazioni ai nostri comportamenti e a identificare le opportunità a nostra disposizione per renderli più efficaci. 

Il feedback è uno strumento capace di trasformare i manager e i leader in coach. Da un lato, infatti, supporta l’espressione del potenziale dei collaboratori; dall’altro lato, aumenta la consapevolezza e migliora la percezione di sé.

 


 

Nell’articolo di oggi, abbiamo analizzato il supporto che può essere fornito da un business coach alla definizione e al raggiungimento degli obiettivi, sia individuali, sia aziendali. Il processo di coaching è molto vicino a quello di empowerment organizzativo, perché lavora sullo sviluppo del potenziale, creando le migliori condizioni per l’ottenimento di risultati e aumentare, così, la soddisfazione rispetto al proprio ruolo nell’organizzazione.

InsideOut ha ideato Enjoy, un prodotto formativo pensato per aiutare le imprese a promuovere il benessere organizzativo, migliorare il clima in azienda e aiutare i collaboratori a:

  • liberare il potenziale personale e professionale
  • sfruttare le proprie attitudini e talenti per raggiungere gli obiettivi professionali
  • gestire le pressioni quotidiane e aumentare il benessere personale
  • affrontare con fiducia i cambiamenti personali e professionali
  • lavorare con piena soddisfazione e felicità

Se desideri conoscere il metodo innovativo che consente ai partecipanti di vivere in prima persona l’esperienza di apprendimento, di mantenere e sviluppare nel tempo le competenze acquisite, prenota una demo personalizzata e gratuita!

New Call-to-action

Argomenti: coaching aziendale, motivazione del personale, raggiungere obiettivi, produttività aziendale