A cosa serve la formazione manageriale? Obiettivi e vantaggi

Pubblicato da: Domenico Malara aggiornato il 29 luglio 2022
Domenico Malara
Mi trovi su:

formazione managerialeLe competenze giuste sono essenziali affinché i leader e i responsabili di un gruppo di lavoro siano in grado di creare le condizioni per aumentare l’efficacia delle loro persone e portare l’intera organizzazione al successo. Ma su quali capacità dovrebbe concentrarsi la formazione manageriale in un contesto, come quello attuale, caratterizzato da incertezza e cambiamento come costanti?

Nell’articolo di oggi, analizzeremo alcune delle tendenze destinate a consolidarsi nella formazione aziendale dedicata ai manager. Continua la lettura per saperne di più!

Cosa intendiamo con formazione manageriale?

Si tratta di un tipo di formazione comportamentale, finalizzata allo sviluppo di competenze utili a consolidare l’efficacia personale e professionale.

Cosa non è la formazione manageriale?

A dispetto di quanto possa suggerire il termine, la formazione manageriale non è da considerarsi dedicata solo alle figure manageriali, ma può essere estesa a tutti i livelli organizzativi, perché i suoi temi formativi sono trasversali e contribuiscono a facilitare la crescita di tutti i collaboratori, oltre che dei leader e dei responsabili dei gruppi di lavoro.

Scopri gli argomenti contenuti su questa pagina e clicca quello di tuo interesse se vuoi passare subito al paragrafo dedicato.

Collegamenti rapidi


New Call-to-action

 

Il legame tra formazione manageriale & digital skill

Quando la formazione manageriale si concentra sulle competenze comportamentali – più che su quelle tecniche – supporta lo sviluppo di una mentalità orientata al lifelong learning che a sua volta può fare da perno per l’acquisizione di nuove skill, anche tecniche.

La modalità lifelong learning aiuta a reagire in modo proattivo, efficace e agile alle nuove necessità di un mercato sempre più volatile e complesso, accogliendo le trasformazioni senza paura e cogliendo ogni opportunità come un'occasione di apprendimento.

Tuttavia, le digital skill rischiano di non superare la prova del tempo, proprio perché soggette a tanti cambiamenti, anche piuttosto importanti.

Per questa ragione, le società di formazione più attente al tema dell’efficacia e della sostenibilità organizzativa stanno concentrando la propria offerta soprattutto sulle competenze necessarie ai manager per affrontare le future trasformazioni, tecnologiche e sociali, come l’apertura al cambiamento.

Passiamo ora all’analisi delle tendenze da tenere in considerazione per garantire l’efficacia della leadership nel contesto attuale e nell’immediato futuro.

La gestione del gruppo di lavoro da remoto - remote leadership

Quella di remote leadership è la competenza che consente a manager, supervisori e responsabili dei gruppi di lavoro di gestire con efficacia le proprie persone, motivandole e supportandole nel raggiungimento degli obiettivi.

formazione managerialeSebbene non tutte le organizzazioni abbiano adottato modalità di lavoro da remoto o ibride, perché l’attività stessa richiede una presenza in sede, in molti casi invece si è iniziato a consolidare il cosiddetto “nomad working”, reso possibile dalle tecnologie di everywhere workspace che permettono ai collaboratori di lavorare con la massima produttività, ovunque si trovino.

Anche nelle fasi di recruiting, la possibilità di lavorare da casa (o da altri luoghi, come gli spazi di coworking) è un elemento capace di fare la differenza, attraendo talenti che si dimostreranno fedeli all’azienda, in virtù della maggiore flessibilità e della dimostrazione di fiducia nello svolgimento autonomo delle attività.

Vuoi conoscere subito i nostri percorsi formativi a distanza dedicati al management, finalizzati a potenziarne le capacità di gestione del gruppo di lavoro e di leadership da remoto? Clicca qui!

La capacità di delega

La chiave di volta per delegare in modo efficiente ed efficace alcune attività ai componenti del proprio gruppo di lavoro è la fiducia. Tuttavia, senza un’adeguata formazione e la conoscenza dei requisiti necessari allo svolgimento di determinati compiti, si corre il rischio di caricare le persone in modo eccessivo, affidando loro troppe responsabilità.

Dopo avere superato gli eventuali limiti che ostacolano l’assegnazione delle attività - ad esempio la convinzione che “fare” richieda molto meno tempo rispetto a “spiegare come fare” - si può iniziare a usare la delega come un vero e proprio strumento per sviluppare la responsabilità individuale e aumentare la soddisfazione dei collaboratori.

Scopri come creare un legame di fiducia tra manager e gruppo di lavoro, aumentandone la produttività anche da remoto: scarica la checklist gratuita!

 

New call-to-action

 

Il sostegno alla salute e al benessere dei collaboratori

Oggi, più che mai, l’attenzione al benessere organizzativo deve entrare a fare parte delle competenze promosse dai progetti di formazione manageriale.

La sensazione di essere ascoltati, supportati e vicini al manager – anche quando non si condividono gli stessi spazi di lavoro – avrà un impatto sulla felicità dei collaboratori, sul clima aziendale e sulla produttività.

Per approfondire il legame tra benessere e performance, puoi leggere il nostro articolo dedicato.

Gli investimenti in iniziative finalizzate al corporate wellbeing si ripagano dunque in termini di:

  • riduzione del turnover
  • valorizzazione dei talenti
  • incremento della produttività
  • maggiore retention dei clienti

L'attenzione alla sicurezza psicologica e il supporto all'empowerment organizzativo

La psychological safety o sicurezza psicologica è una condizione nella quale, all'interno di un’organizzazione, ciascun individuo si sente a proprio agio nel chiedere aiuto e nell'esprimere opinioni, nuove idee e spunti di iniziativa, senza avere paura di essere giudicato dagli altri.

Si tratta di un aspetto sempre più al centro dell'attenzione delle aziende: infatti, creare le condizioni per l'espressione massima del potenziale fa sì che ogni persona fornisca il proprio contributo di valore e faciliti la creazione di un migliore clima aziendale, necessario per rispondere alla domanda di innovazione dei mercati di ogni settore.

Poiché i manager hanno un ruolo determinante nella creazione di tali condizioni, la valorizzazione della psychological safety dovrebbe rientrare fra i temi formativi.

L'elemento chiave da sviluppare o consolidare è la fiducia, abbandonando gli stili di leadership più autoritari, direttivi e basati sul controllo per stimolare - al contrario - curiosità e crescita delle proprie persone.

La comunicazione efficace

La capacità di comunicare con le proprie persone è determinante per leader, oggi come ieri.

formazione manageriale

Eppure, in un sondaggio realizzato da Harris Poll e citato in questo articolo di Harvard Business Review, è emerso come quasi il 70% dei manager intervistati non si senta a proprio agio nella comunicazione con i componenti del gruppo di lavoro.

Uno dei motivi può essere individuato nella crescente multiculturalità della forza lavoro impiegata oggi, anche in Italia; questo tema ci conduce all’ultima delle competenze da sviluppare nel management. Scopriamo di cosa si tratta!

La leadership inclusiva

La consapevolezza e la sensibilità rispetto ai temi legati a Diversity and Inclusion sono necessarie per la gestione di gruppi di lavoro che non sono solo multiculturali, ma anche sempre più multigenerazionali.

Per un manager, la comprensione dell’approccio da adottare con persone dalle esperienze diverse, che impattano sul modo di lavorare, può essere una leva strategica nel creare le condizioni per una maggiore efficienza operativa.

La leadership inclusiva è fondamentale per evitare situazioni spiacevoli e demotivanti, come la promozione di una persona basata, spesso a livello inconscio, sulla convinzione che abbia la nostra stessa visione o formazione. Si tratta di bias piuttosto naturali, ma dei quali è bene essere consapevoli, per provare a essere manager più efficaci.

 


 

InsideOut ha studiato e realizzato Grow, il prodotto formativo di nuova concezione per sviluppare l'efficacia manageriale e aiutarti a:

  • essere riconosciuto come manager, leader e coach
  • imparare a valutare i collaboratori in modo realistico e obiettivo
  • aumentare la consapevolezza delle aree di miglioramento del collaboratore
  • creare un ambiente sicuro e rispettoso per dare e ricevere feedback di qualità
  • riconoscere e gestire i momenti di demotivazione e bassa performance

Se vuoi saperne di più, prenota una demo personalizzata e gratuita!

New Call-to-action

Argomenti: formazione aziendale, formazione manageriale, formazione comportamentale, management, smart working