InsideOut Training Blog

Assertività: esercizi per migliorare la collaborazione tra colleghi

Pubblicato da: Salvatore Errante il 27.06.2019
Salvatore Errante
Mi trovi su:

assertività eserciziL’assertività è la capacità di esprimere la propria personalità senza risultare aggressivi o passivi. Si tratta di una delle competenze che possono essere allenate se ci si pone l’obiettivo di migliorare l’efficacia della comunicazione. Se riuscissimo ad adattarci allo stile relazionale dei nostri interlocutori, noteremmo sicuramente un incremento della qualità delle relazioni.

Per farlo non è necessario cambiare ciò che siamo, può bastare aggiustare il nostro comportamento di volta in volta, per essere più compatibili con chi è anche molto diverso da noi.

Esistono esercizi di assertività efficaci?

Certamente esistono buone pratiche e consigli da tenere in considerazione per migliorare le relazioni, con i colleghi e non solo. L’obiettivo di questo articolo, più che imporre delle regole, è quello di fornire alcuni suggerimenti per avvicinarsi anche alle personalità diametralmente opposte alla nostra.assertività esercizi - energie psichicheFacciamo alcuni esempi, partendo dalla definizione delle energie psichiche sviluppate da Jung e che vedono la combinazione delle preferenze introversione o estroversione con pensiero o sentimento.

New call-to-action

Consigli per migliorare la collaborazione tra colleghi

Iniziamo con le persone caratterizzate da un’energia dominante [estroversione + pensiero].

assertività esercizi - estroversione + pensieroQuando si relazionano con i loro opposti caratterizzati quindi da [introversione + sentimento] possono fare esercizi di assertività in questo modo:

  • apprezzare il rispetto della capacità di esprimere opinioni e l’impegno nel raggiungere risultati
  • ricordare che la competitività può risultare opprimente
  • essere consapevoli che la tendenza ad agire può far pensare all'interlocutore di non essere stato ascoltato
  • prendere tempo per riflettere e considerare le cose in profondità
  • avvisare prima di apportare dei cambiamenti a un’attività che li coinvolge
  • evitare di sollecitare una risposta immediata

Quando invece le stesse persone caratterizzate da [estroversione + pensiero] si relazionano con persone caratterizzate da [estroversione + sentimento], hanno in comune la velocità e la determinazione nelle scelte. Tuttavia, l’ansia di avere le cose “fatte e finite” potrebbe talvolta essere vista come un tentativo di controllo a discapito di una reale opportunità di confronto e discussione.

I consigli in questo caso sono:

  • mostrare entusiasmo e interesse
  • permettere all'interlocutore di parlare dei suoi sentimenti
  • essere aperti alle opinioni altrui
  • non dimenticare la gestione empatica delle relazioni
  • riconoscere il contributo degli altri a un progetto o decisione

Quando le persone caratterizzate da [estroversione + pensiero] si relazionano con interlocutori caratterizzati da [introversione + pensiero], condividono l’impegno nello svolgimento delle attività e lo completano con la velocità d’azione. È questa sorta di ansia a rappresentare un potenziale motivo di contrasto, ecco allora i consigli per migliorare la collaborazione:

  • essere pazienti e concedere il tempo necessario per pensare alla situazione
  • accogliere con disponibilità eventuali domande o proposte
  • evitare di fare una scelta fine a se stessa o per il gusto di intraprendere un’azione

Cosa succede quando si incontrano due persone caratterizzate entrambe da [estroversione + pensiero]? Con un obiettivo comune, solitamente si verifica un sostegno reciproco per raggiungere il risultato, le discussioni vanno dritte al punto soprattutto se le responsabilità sono condivise equamente. Il problema che si può creare è uno scontro in termini di competizione che potrebbe portare a comportamenti aggressivi.

Quali esercizi di assertività sono utili in questa situazione?

  • avere una comunicazione diretta
  • concordare la suddivisione dei compiti
  • evitare i conflitti non necessari
  • non cercare di prevaricare o dominare la discussione

assertività esercizi - introversione + pensieroPassiamo ora all'analisi dei comportamenti efficaci per le persone caratterizzate da [introversione + pensiero] che si relazionano con il loro opposto, ovvero [estroversione + sentimento]. Per quanto la collaborazione possa essere difficoltosa, la cautela e la caratteristica riflessività completano perfettamente quelle di spontaneità e adattabilità degli interlocutori. L’attenzione in questi casi andrà concentrata su:

  • cercare di essere più socievole e cordiale
  • adattarsi allo stile dell’interlocutore, mostrando interesse e coinvolgimento
  • evitare di cercare solo gli errori senza considerare i lati positivi
  • esporre eventuali critiche partendo proprio dagli aspetti positivi
  • non concentrarsi troppo sui particolari

Quando le persone caratterizzate da [introversione + pensiero] si relazionano con personalità [estroversione + pensiero] il modo preciso e ponderato di affrontare i problemi sarà molto apprezzato, perché complementare all'approccio orientato al lavoro.

L’assertività è certamente utile in questo contesto, perché la comunicazione diretta, decisa e aperta è consigliata per esprimere dissenso.

I consigli sono:

  • cerca di equilibrare le esigenze di comprensione con l'azione
  • non essere troppo critici, potrebbe essere frustrante per l’interlocutore
  • essere positivi e offrire un’alternativa

Quando le persone caratterizzate da [introversione + pensiero] si relazionano con personalità [introversione + sentimento], ne riconoscono il bisogno di riflettere e lavorare con calma. Sono entrambi introspettivi e desiderosi di ascoltare gli altri senza essere interrotti.

Per una collaborazione efficace, è consigliabile:

  • equilibrare l’approccio analitico con espressioni di interesse e calore umano
  • essere comprensivi
  • contribuire alla realizzazione di un ambiente piacevole
  • uscire dalla convinzione che la logica sia l’unica via per portare a termine un lavoro

Infine, quando le persone caratterizzate da [introversione + pensiero] si relazionano con personalità come la loro, condividendo l’amore per l’analisi e il desiderio di capire, di scegliere facilmente un approccio logico, stabiliscono la separazione degli incarichi. Il rischio del rispetto dei reciproci spazi e silenzi è di essere troppo indipendenti e quindi non sfruttare le opportunità di collaborazione.

Anche in questo caso, ci sono alcuni piccoli suggerimenti:

  • essere sensibili, soprattutto alle emozioni inespresse che potrebbero portare al risentimento
  • cercare approcci diversi e uscire dagli schemi
  • non soffermarsi sui particolari analitici di un’attività
  • equilibrare i lati negativi con quelli positivi e le opportunità possibili

assertività esercizi - introversione + sentimentoPassiamo ora alle energie [introversione + sentimento] e alla loro relazione con le persone [estroversione + pensiero], diametralmente opposte. Non c’è dubbio che i modi rassicuranti possano aiutare l’interlocutore a sentirsi padrone della situazione e a tranquillizzarsi. Può tuttavia risultare difficile restare al passo con tale velocità e sicurezza in sé.

Alcuni consigli:

  • parlare chiaro, può capitare che l’interlocutore dimentichi di chiedere informazioni
  • agire con maggiore rapidità, evitando di stare a guardare

Quando le persone caratterizzate da [introversione + sentimento] si interfacciano con chi è dominato da [estroversione + sentimento] con i quali condividono l’interesse per le relazioni interpersonali, devono fare attenzione a non eccedere nella riflessione, per non rischiare di dare l’impressione di non volere collaborare.

Altri suggerimenti sono:

  • sentirsi coinvolti e dimostrarlo attivamente
  • essere socievoli e amichevoli
  • correre dei piccoli rischi, provando a smuovere le acque
  • evitare di essere troppo indipendenti

Quando le persone caratterizzate da [introversione + sentimento] si interfacciano con chi è dominato da [introversione + pensiero] condividono una tacita comprensione delle esigenze dell'altro, rispettandone anche il bisogno di tranquillità.

Sensibilità e sostegno emotivo sono apprezzati, anche se l’interlocutore fatica a chiederli espressamente.

Ecco i consigli:

  • attenzione a non sembrare invadenti nell'approccio premuroso e comprensivo
  • rispettare gli spazi personali
  • lasciare una certa autonomia

Quando le persone caratterizzate da [introversione + sentimento] si relazionano con quelle come loro, il rapporto è meditato e le esigenze dell’altro sono prese bene in considerazione. Lavorare anche in situazioni di disaccordo risulterà facile, poiché entrambi valorizzano le persone e i loro rapporti.

In questo caso gli esercizi di assertività sono mirati a:

  • esprimere le esigenze e incoraggiare gli altri a condividere le loro
  • usare le doti naturali per sviluppare fiducia e amicizia
  • rispettare gli impegni
  • essere disponibili a risolvere situazioni problematiche

Infine, ecco i consigli per migliorare la collaborazione tra colleghi se si è caratterizzati da [estroversione + sentimento].assertività esercizi - estroversione + sentimentoQuando ci si relaziona con gli opposti, caratterizzati da [introversione + pensiero] le sfide da affrontare sono diverse, ma possono trasformarsi in opportunità preziose, facendo leva sull'entusiasmo e la propensione alla comunicazione.

Per non rischiare di sconvolgere con i modi espansivi, ecco i suggerimenti:

  • essere esaurienti e logici nelle spiegazioni
  • pianificare in anticipo e darsi delle priorità
  • usare un approccio schietto e pacato allo stesso tempo

Nella relazione tra persone [estroversione + sentimento] e [estroversione + pensiero], il punto d’incontro si concretizza nell'abilità di fare muovere le cose velocemente, ma la propensione ad assumersi molteplici incarichi può generare frustrazione nell'interlocutore.

Ecco i consigli per una collaborazione efficace:

  • restare focalizzati sugli obiettivi
  • rispettare il bisogno di indipendenza
  • non scambiare la modalità di lavoro per disinteresse
  • dimostrare cura e serietà nel fare le cose

Quando una persona [estroversione + sentimento] si relaziona con una caratterizzata da [introversione + sentimento], sia l’espansività che il desiderio di riscuotere fiducia saranno apprezzati.

Attenzione, però, a non risultare opprimenti con la velocità di conversazione, ecco alcuni consigli:

  • fare apprezzamenti sulla natura calma e riflessiva dell’interlocutore
  • discutere apertamente e con sensibilità di qualunque problema
  • non aspettarsi o sollecitare reazioni immediate
  • interrompere troppo spesso

Quando ci si relaziona tra persone entrambe caratterizzate da [estroversione + sentimento], si può creare un ambiente ricco di energia nel quale condividere un forte entusiasmo per i cambiamenti e la sperimentazione.

Si creerà facilmente un flusso di comunicazione intenso e soddisfacente, benché il desiderio di apparire di entrambi potrebbe condurre a una competizione per l’attenzione.

Ecco i consigli per l’efficacia:

  • pianificare con disciplina e predisporre un piano di lavoro
  • prendere appunti
  • lasciare piena libertà d’azione
  • esprimere lodi e apprezzamenti

 


 

Come abbiamo visto, non esistono veri e propri esercizi di assertività, quanto piuttosto delle buone pratiche da allenare per migliorare la comunicazione tra colleghi ed essere più efficaci.

InsideOut ha ideato e realizzato Touch, il prodotto formativo di nuova concezione, studiato per:

  • sviluppare l'efficacia relazionale
  • migliorare la sinergia, l’integrazione e la collaborazione
  • trasformare i gruppi di lavoro in team eccellenti

Il metodo innovativo di InsideOut consente di vivere in prima persona l’esperienza di apprendimento, ti offriamo la possibilità di provarlo con una demo gratuita. Clicca qui per prenotarla ora, senza impegno!

New Call-to-action

Argomenti: assertività, relazioni interpersonali, collaborazione in azienda